Il ruolo di Hollywood nella stigmatizzazione dei bambini asmatici

Qualche tempo fa una cara collega pneumologa mi ha inoltrato un articolo davvero interessante dal titolo “Hollywood’s role in the stigmatization of asthma”. L’articolo originale lo potete leggere qui, assieme a diversi altri articoli altrettanto stimolanti. Vi riporto di seguito un piccolo riassunto in italiano:

In ospedale oggi una collega mi ha detto che una mamma le aveva riferito “chiamatelo come volete, ma non asma”. La mamma non era preoccupata rispetto alla diagnosi di “wheezing” del figlio, ed era ben contenta di aver trovato i farmaci per curarlo, ma non voleva assolutamente che venisse etichettato come asmatico. Molti genitori hanno la stessa reazione, ed è un po’ curioso considerato che l’asma è la malattia cronica maggiormente diffusa in età evolutiva. Forse il cinema gioca un ruolo in tutto questo: un recente studio ha analizzato 66 film nei quali compaiono bambini asmatici, scoprendo che possono essere interpretati sia da maschi che da femmine, essere piccoli o grandi, e di qualsiasi etnia. I ricercatori hanno identificato 4 temi ricorrenti nelle scene in cui sono coinvolti bambini asmatici:

  1. Emarginazione sociale: i bambini asmatici vengono descritti come deboli ed emarginati o presi in giro proprio a causa dei sintomi asmatici (17% degli episodi)
  2. Asma causato dallo stress: si tratta della situazione maggiormente rappresentata (41,5%)
  3. Forza di volontà: in questo scenario – raramente descritto (3,3%) – il protagonista cura i propri sintomi grazie al corretto atteggiamento nei confronti della malattia
  4. Asma come potenza: i sintomi asmatici possono donare forza e l’inalatore essere utilizzato come un’arma (6,9%)

All’interno della medesima ricerca viene messo in luce come alcuni bambini intervistati risultassero maggiormente preoccupati di essere stigmatizzati a causa dell’asma, dopo aver visto questi stessi film. Alla richiesta di “dare un consiglio” ai produttori cinematografici per rappresentare più correttamente l’asma, i bambini hanno risposto:

  1. Mostrate comportamenti sociali positivi nei confronti di una persona asmatica
  2. Trattate la patologia respiratoria seriamente invece che prendere in giro qualcuno che non riesce a respirare
  3. Non rendete comici gli inalatori
  4. Non scordate che l’asma può essere mortale e che il suo trattamento è una cosa seria
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...